12
Jan
Combattere il gonfiore addominale

Combattere il gonfiore addominale

Farmacie Vigorito 0 63

Il gonfiore addominale è spesso conseguente a condizioni che generano la cosiddetta tensione addominale (quando si avverte la sensazione di avere la pancia dura e gonfia), spesso afferente ad accumuli di gas, a loro volta conseguenti a disturbi di varia matrice oltre che, spesso, a una alimentazione scorretta.

Cause: cosa evitare

Conoscerne le cause principali è il primo modo per combattere tale condizione, dato che vanno evitate anche contestualmente a una terapia o cura.

Spesso afferiscono allo stile di vita, non esclusivamente a quanto e come si mangia, ma anche agli episodi di ansia e stress, oltre che alcuni vizi come il fumare o l’utilizzare spesso chewing gum che portano ad aerofagia.

Di base, anche per coadiuvare la cura, è importante evitare:

  • Gli abusi di alcol e caffè, che sono dannosi per le pareti dello stomaco e dell’intestino.
  • grassi, che rendono più lenti i processi di svuotamento gastrico.
  • Gli eccessi di bevande gassate.
  • Assumere troppe spezie o usare troppo condimento.
  • Mangiare troppo voracemente e velocemente.

In molte persone il gonfiore si presenta in maniera momentanea, senza causare eccessive preoccupazioni, e può essere conseguente anche a semplici condizioni fisiologiche, quali la gravidanza o la menopausa.

In caso di gonfiore, vanno sicuramente tenuti da parte anche alcuni alimenti come legumibrassicacee (broccoli, cavoli) e formaggi fermentati, mentre l’assunzione di frutta va regolata ed è meglio mangiarla come spuntino lontano dai pasti principali, evitando quella più dolce. Frutta e verdura sono indispensabili per il loro apporto di fibre, che corroborano la peristalsi intestinale e l’espulsione del materiale gastrico e delle tossine.

Come combattere il gonfiore

È possibile partire dai metodi di cottura, al fine di cominciare regolando qualcosa che possiamo modificare nel quotidiano: in caso di gonfiore, bisogna optare per una cottura lenta e priva di grassi, con olio extravergine usato per condire a crudo.

Per mandare via la sensazione di gonfiore è bene anche rifarsi ad alimenti che danno manforte nel ridurre le tensioni, tra cui le verdure e gli ortaggi ricchi di acqua, come cetriolizucchine, lattugaradicchio e finocchio, perfetti per coadiuvare i processi digestivi ed espellere i gas in eccesso.

Anche una costante attività motoria è benefica: si va dalla camminata serale, meglio ancora se dopo cena, di 40 minuti a passo sostenuto, fino alla corsa, a seconda della propria preparazione atletica. Tali abitudini, oltre a essere benefiche per il corpo in generale, stimolano quei processi che portano alla distensione addominale.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Lascia un commento